E se liberalizziamo le pensioni?

giovedì, marzo 12, 2015 0 Comments A+ A-



Cosa accadrebbe?
Scandali, sciagure, tempeste di neve, inchieste, reati, arresti.. Ah no aspettate, quello accade già adesso!

Scherzi a parte, quando parlo di liberalizzare le pensioni, mi riferisco alla possibilità per il cittadino, di scegliere a chi affidare i propri risparmi.
Noi, oggi, siamo abituati ad affidare il nostro contributo pensionistico, ad una cassa statale di provvidenza, come può essere L’INPS ad esempio, ma come è possibile che una persona di 30 anni, oggi, debba pagare la pensione di quello di 80? Quest’ultimo non dovrebbe aversi già pagato la sua pensione anni addietro??
Eppure è così, i contribuenti oggi pagano quelli che vanno in pensione oggi, il che è insensato, e se quelli di domani non volessero pagare le nostre pensioni?

La legge italiana definisce tutto questo come patto fra generazioni, il che, personalmente, lo vedo come assurdo.
Si regge su diversi, sbagliati, presupposti (da cui è normale capire il motivo per cui oggi le pensioni siano messe così male).
Come si era detto prima, il sistema è pensato per far pagare ai lavoratori di oggi, le pensioni di oggi, ma, se come sta accadendo nella ultima decade(e la tendenza va peggiorando), ci si trova nella condizione di avere sempre meno contribuenti e sempre più pensionati?
Ci troveremo nella assurda situazione, di pagare più, di quello che poi realmente vedremo come pensione, il che oltre ad essere assurdo, è anche ingiusto.
Già oggi, si sente parlare in televisione di reversibilità date ai nipoti, da parte di parlamentari morti da chissà quanto, ma davvero vogliamo continuare a credere, che questo sia un buon metodo di gestire i fondi della nostra previdenza?

Io propongo di liberalizzare le pensioni, che sia il cittadino a scegliere se affidare la propria pensione all’INPS oppure ad un ente privato.
Certo, questo cambio di gestione inizialmente creerebbe problemi finanziari non di poco conto, ma alla fine il risultato, secondo me, ne varrebbe la pena.
Di certo, peggio sarebbe quasi impossibile.